image_pdfimage_print

Per una storiografia laica dell’evento-Gesù

I L’esegesi confessionale considera i testi evangelici e tutti quelli del Nuovo Testamento come se fossero «veri» per definizione, le cui singole falsità non pregiudicano la verità complessiva, che si ritiene «ispirata». Le falsità particolari vengono annoverate tra le semplici sviste o banali imprecisioni, errori involontari da parte dei copisti. Proprio a motivo di questa… Continua a leggere Per una storiografia laica dell’evento-Gesù

image_pdfimage_print
Translate »